SSaW fa un passo in avanti verso la sicurezza

Il nuovo Progetto Erasmus+ che sostiene Salute&Sicurezza sul luogo di lavoro facilitando la comunicazione.

 

Da Novembre 2018, i partner del SSaW stanno lavorando per accrescere la sicurezza negli ambienti di lavoro rumorosi.

SSaW sta lavorando a un glossario (basato sulla Lingua dei Segni Internazionale) di circa 200 frasi riferite al tema della sicurezza. I lavoratori potranno utilizzare questo glossario per segnare velocemente messaggi urgenti tra di loro.

Il glossario è composto da frasi ricorrenti sulla sicurezza usate nell’ambiente dell’edilizia e della manifattura. Alcuni esempi sono: “pericolo caduta oggetti” e “ferma il macchinario!”. Le frasi seguono lo standard della Direttiva Quadro Europea 89/391 su Salute e Sicurezza sul lavoro.

Manifattura ed edilizia sono ambienti di lavoro:

  • rumorosi (è difficile poter urlare un messaggio ai propri colleghi)
  • in cui i lavoratori a possono manifestare problemi di udito (dovuti alla rumorosità dell’ambiente di lavoro);
  • ospitano lavoratori stranieri (a volte con poche competenze nella lingua locale)
  • ospitano lavoratori sordi (a volte con difficoltà di comunicazione nella lingua parlata)

La possibilità di segnare messaggi urgenti rende più facile far lavorare insieme gruppi eterogenei (persone con diversi livelli di capacità uditive ed espressive).

Più rapido è il messaggio più sicuro è l’ambiente di lavoro.

C’è molta resistenza da parte dei datori di lavoro nell’assumere persone sorde o con difficoltà uditive, proprio per questioni di sicurezza; il nostro progetto dunque può facilitare l’assunzione per questi gruppi.

Nel caso dei lavoratori più esperti e con grande esperienza, problemi d’udito che emergano a causa della professione potrebbero generare difficoltà sul lavoro legate alla comunicazione fra colleghi. Il nostro progetto vuole incoraggiarli a mantenere il proprio lavoro, e mantenere competenze professionali vitali, che potrebbero andare perdute.

La creazione del glossario in segni è soltanto il primo passo del progetto SSaW. Una volta pronto, verrà realizzato un glossario on line, per permettere a chiunque voglia utilizzarlo di trovare facilmente parole e frasi.

Il glossario on line fornirà un video segnato per ogni frase. Così come una traduzione scritta e una traduzione in lingua dei segni per ognuno dei Paesi partner:

  • Regno Unito: Inglese e Lingua dei Segni Britannica
  • Austria: Tedesco e Lingua dei Segni Austriaca
  • Italia: Italiano e Lingua dei Segni italiana

La disponibilità di un glossario in tre coppie di lingue consente ai lavoratori, sia sordi che udenti, di comunicare anche con quelli degli altri Paesi partner. Questo agevola la mobilità delle persone che conoscono il glossario. Ad esempio, chi dovesse imparare il glossario nel Regno Unito potrebbe trasferirsi in Austria o in Italia e continuare ad utilizzare lo stesso glossario per comunicazioni di emergenza.

Oltre al glossario on line, il progetto prevede la realizzazione di un corso e-learning in modo tale che sia il datore di lavoro, sia il singolo lavoratore possano imparare il glossario ed esercitarsi attraverso uno strumento coinvolgente e di facile utilizzo.

Il corso e-learning verrà proposto anche ai vari enti di formazione per poterlo inserire nei loro programmi come una offerta aggiuntiva.

Infine, il progetto determinerà delle linee guida sulle opportunità di carriera nell’ambito della sicurezza per le persone sorde e sordastre.

 

About the author

Leave a Reply